25 Novembre: Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

25 Novembre: Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

843

Giornata-mondiale-contro-la-violenza-sulle-donneIl 25 Novembre torna la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza sulle donne. Tale data non è stata scelta a caso: infatti, fu stabilita in ricordo delle tre sorelle Mirabal che nel 1960 furono vittime di uno degli assassini più crudi e violenti per aver tentato di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo, il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni.

Nel 2013, in Italia, si è avuta una vittima ogni due giorni, 179 donne uccise: un anno nero per i femminicidi, secondo il rapporto Eures. Aumentano al Sud (+27% nel 2013) e raddoppiano al Centro, mentre il Nord detiene il record di uccisione di donne in famiglia.
Secondo uno studio del 2013 della World Health Organization, la violenza fisica o sessuale colpisce più di un terzo delle donne nel mondo (35%), e quella domestica, inflitta dal partner, è la forma più comune (30%). Il Paese dove le donne sono più a rischio è il Sud-est asiatico, dove più della metà (58,8%) degli omicidi avviene per mano di mariti, fidanzati o compagni. A seguire, i Paesi ad elevato reddito (41,2%), tra questi vi è anche l’Italia, le Americhe (40,5%) e infine l’Africa (40,1%).

Di fronte a questi dati sempre più allarmanti, il 25 Novembre vuole essere, dunque,  una giornata completamente dedicata ad un’attenta riflessione su tali problemi, sollecitando tutti alla responsabilità, al rispetto delle persone, a una maggiore tutela e cura in ogni momento e luogo.