ACLI TERRA. Bene approvazione Testo unico sul vino

ACLI TERRA. Bene approvazione Testo unico sul vino

447

vitignoAcli Terra esprime soddisfazione per il grande lavoro svolto in commissione agricoltura della Camera approvato all’unanimità l’approvazione del Testo unico sulla viticoltura e la produzione del vino, uno strumento che snellisce tempi e pratiche degli operatori del settore, consentendo alle aziende di essere maggiormente competitive nei mercati internazionali. Questo fornirà ai produttori una sola legge di riferimento con 90 articoli che riassume tutta la normativa precedente: un’operazione di semplificazione che era attesa da anni e che consente di tagliare burocrazia e di migliorare il sistema dei controlli. Il Testo Unico, oltre a semplificare comunicazioni e adempimenti a carico dei viticoltori, rivede il sistema di certificazione e controllo dei vini a denominazione di origine ed indicazione geografica con contenimento dei costi, riforma inoltre il sistema sanzionatorio e introduce sistemi di tracciabilità anche per i vini a IGT e norme per garantire trasparenza sulle importazioni dall’estero.
Si stima un taglio del 50% dei tempi dedicati alla burocrazia – sostiene Giuseppe Cecere, presidente nazionale di Acli Terra – ed il dato più incoraggiante per il Paese è legato all’adozione di uno strumento completo, unico in tutta Europa, che finalmente tutela un comparto con un fatturato che supera i 10 miliardi di euro. Abbattendo i cavilli burocratici, diminuendo gli oneri a carico delle imprese agricole e introducendo innovazioni legate all’etichettatura e alle denominazioni geografiche, la legge renderà la produzione del vino in Italia più competitiva.
Un grazie anche per l’impegno del ministro Maurizio Martina e del vice ministro Andrea Olivero – conclude Cecere – che ha consentito di approvare il provvedimento entro l’anno, come era stato promesso, e questo è un grande vantaggio per tutto il settore agricolo”.

Fonti: ACLI

SIMILAR ARTICLES

22

26