CAF ACLI. Il 730 errato si corregge entro il 27 ottobre

CAF ACLI. Il 730 errato si corregge entro il 27 ottobre

1619

MODELLO 730-2014Nella documentazione per il 730/2014 consegnata al mio Caf mi sono dimenticato di inserire alcune fatture mediche. Si tratta di importi abbastanza alti e vorrei capire se è possibile recuperare in qualche modo la detrazione non calcolata.

La risposta è positiva: presentando l’ulteriore documentazione non consegnata per il 730 originario, il contribuente potrà ricalcolarne l’esito e godere della detrazione sulle spese mediche.

In questi casi infatti, se il contribuente riscontra nella dichiarazione già presentata errori od omissioni la cui correzione comporta un maggior rimborso o un minor debito, può comunque presentare una dichiarazione integrativa.

Il nuovo modello 730, sul quale andrà indicato il codice “1” nell’apposita casella “730 integrativo”, dovrà essere presentato al Caf entro il 27 ottobre (la data ordinaria del 25 cade infatti di sabato), anche se l’assistenza è stata originariamente prestata dal sostituto d’imposta.

Qualora il contribuente consegnasse la dichiarazione integrativa presso lo stesso Caf dove ha consegnato il modello originario, dovrebbe esibire solo la documentazione relativa all’integrazione da effettuare. Se invece l’assistenza è stata prestata dal sostituto d’imposta o da qualche altro Caf/intermediario abilitato, il contribuente dovrà nuovamente esibire tutta la documentazione.

Va infine ricordato che la presentazione di una dichiarazione integrativa non sospende le procedure avviate con la consegna del primo 730 e di conseguenza non fa venir meno l’obbligo per il sostituto d’imposta di effettuare i rimborsi spettanti o trattenere le somme dovute in base al 730 originario.

Fonte: ACLI