GA. I Giovani delle Acli di Benevento per Telethon

GA. I Giovani delle Acli di Benevento per Telethon

TelethonI Giovani delle Acli saranno Domenica 14 Dicembre 2014 lungo Corso Garibaldi con l’iniziativa “Goccia a goccia, siamo mare. I Giovani delle Acli di Benevento per Telethon” per sostenere la maratona di raccolta fondi a favore della ricerca sulle malattie genetiche rare, giunta al suo venticinquesimo anno.

La Fondazione Telethon è una delle principali charity italiane. Dal 1990, su mandato di una comunità di pazienti, l’obiettivo è realizzare la promessa della cura delle malattie genetiche rare attraverso il finanziamento di ricerca biomedica eccellente. Fondamentale per sostenere le attività è il contributo della società civile: volontari sul territorio, aziende partner e donatori che ogni giorno aiutano la ricerca a progredire verso la cura.

Ad oggi si conoscono diverse migliaia di malattie genetiche, per un 70% pediatriche; per la maggior parte di queste non esiste una terapia risolutiva. La rarità di queste patologie fa sì che queste siano trascurate dai principali investimenti pubblici e privati. Telethon esiste proprio per far sì che nessuno sia escluso dalla concreta speranza di una cura.

Per questo Telethon applica un rigoroso sistema di valorizzazione del merito per investire nella migliore ricerca le donazioni che gli Italiani continuano ad affidare alla gestione della fondazione che, negli anni, ha dato prova di efficienza, efficacia e trasparenza. Dal 1990 a oggi, grazie a questo metodo, sono stati conseguiti importanti successi e risultati promettenti nella lotta alle malattie genetiche rare.

Grazie alla ricerca finanziata, per molti bambini nel mondo esiste finalmente la reale possibilità di un futuro libero dalla malattia. La sfida è, tuttavia, ancora urgente perché le malattie da combattere sono tante e molte famiglie aspettano una risposta dalla ricerca.

Per scrivere la parola cura accanto al nome di ogni malattia genetica tanti i regali solidali, simbolo dell’impegno Telethon, distribuiti dai GA in cambio di un piccolo contributo.