Servizio Civile, accordo tra le Acli e Unifortunato per tre progetti di...

Servizio Civile, accordo tra le Acli e Unifortunato per tre progetti di formazione.

843

di Roberta Quaranta

Intesa UnifortunatoImportante intesa tra le Acli di Benevento e l’Università Giustino Fortunato nell’ambito dei progetti del Servizio Civile della Campania. Tre delle sei iniziative avviate – #falasceltagiusta, l’importanza di essere anziani, 007 bersaglio famiglia – hanno come partner l’ateneo telematico sannita, che per l’occasione metterà a disposizione materiale di studio e la banca dati di tesi, studi di settore e ricerche sui temi della cittadinanza e della legalità per le attività di informazione e sensibilizzazione rivolte ai giovani.

L’accordo permetterà ai volontari di formarsi con le conoscenze specifiche dell’Università ed essere così parte integrante anche della gestione dello sportello informazione e orientamento destinato agli studenti iscritti. Attraverso i  cineforum, la partecipazione ai seminari e gli interventi con supporto multimediale, ma anche lo svolgimento di interventi didattici nel corso dei cicli di seminari, sarà permesso ai giovani volontari di conoscere le tematiche giuridiche specifiche e di approfondirle con dibattiti monitorati da docenti dell’ateneo.

Il lavoro permetterà di promuovere e realizzare progetti in grado di intercettare e sperimentare le nuove emergenze sociali presenti sul territorio con l’elaborazione e l’attuazione di nuove metodologie attente alle peculiarità dei diversi contesti.

Intanto, le Acli di Benevento hanno dato il via alla formazione specifica per nove ragazzi nell’ambito del Servizio Civile della Campania. Diversi i progetti che impegneranno i giovani partecipanti e che saranno incentrati sul tema dell’assistenza, dell’immigrazione, della famiglia, della lotta alla dispersione scolastica, della lotta alla dispersione sportiva, dell’educazione ai temi della legalità e dei diritti, del turismo responsabile e della promozione ed animazione culturale.

L’obiettivo delle Acli è quello di interpretare operativamente la loro azione sociale, elaborando iniziative in risposta a fenomeni sociali quali il disagio socio-economico, l’esclusione e l’emarginazione sociale, in modo da promuovere solidarietà e responsabilità e sviluppare opportunità di partecipazione dei cittadini per la crescita della società civile