SIMPOSIO – ACLI. Corso per Mediatore Culturale

SIMPOSIO – ACLI. Corso per Mediatore Culturale

568

mediatore-culturaleLa “Scuola La Tecnica” organizza un corso di Mediazione Culturale, patrocinato dalle ACLI di Benevento, dall’Associazione Simposio Immigrati, dalla  C.R.I. Croce Rossa Italiana Benevento e dalla CARITAS Benevento.

Preziosa risorsa per i processi d’integrazione, il mediatore culturale svolge attività di facilitazione ed accompagnamento tra immigrati e contesto di riferimento, analizza i bisogni e le risorse dell’immigrato, predisponendo un eventuale piano di assistenza, svolgendo attività di intermediazione linguistica e culturale e di orientamento in servizi pubblici e privati. Pratica anche attività di formazione e consulenza agli immigrati ed al personale italiano in servizio che interagisce con gli stranieri.

Durata del corso: 600 ore di cui 200 ore di stage in strutture convenzionate.

Requisiti di accesso al corso

Possesso di titoli/Qualificazioni professionali attestanti il raggiungimento di un livello di apprendimento pari almeno a EQF 4, acquisito nell’ambito degli ordinamenti di istruzione o nella formazione professionale.

I candidati che abbiano conseguito detti titoli in un ordinamento estero devono inoltre possedere l’attestato di conoscenza della lingua italiana ad un livello non inferiore all’A2 del QCER. Sono dispensati dalla presentazione dell’attestato i cittadini stranieri che abbiano conseguito diploma di scuola secondaria di primo grado o secondo grado presso un istituto scolastico appartenente al sistema italiano di istruzione.

L’accesso è possibile anche nel caso in cui si possiedano i requisiti previsti per l’accesso ad un percorso professionale con un livello in uscita di EQF 4 (POST DIPLOMA)

 Lo stage garantito “on the job”

La figura professionale in uscita sarà capace di svolgere l’attività di mediazione tra i cittadini immigrati e la società di contesto, promuovendo, sostenendo e accompagnando le parti nella rimozione delle barriere culturali e linguistiche; promozione della cultura di accoglienza e di integrazione socio-economica; conoscenza pratica dei diritti e dei doveri vigenti in Italia, in particolare nell’accesso e nella fruizione dei servizi pubblici e privati.

 Qualifica professionale

Il percorso formativo è finalizzato all’ottenimento della Qualifica Professionale presente nel Repertorio Regionale delle Qualificazioni ex D.G.R. 223/2014 per la figura di Mediatore Culturale.