UNASP ACLI. Il racconto musicale “Miriam e Josef – La storia...

UNASP ACLI. Il racconto musicale “Miriam e Josef – La storia d’amore della Natività”

719

11412246_1485760455049110_3612741107503299157_n[1]Un’interpretazione in chiave umanistica della Natività che pone al centro l’uomo Giuseppe e la donna Maria è quello che il racconto musicale dal titolo “Miriam e Josef”, nato da un’idea dell’attore e regista Angelo Maiello e allestito in collaborazione con l’Accademia Progetto Musica AcliArteSannio di Airola, intende proporre al pubblico campano. Il tour, partito Sabato 19 Dicembre alle ore 19  presso il Santuario del Sacro Cuore di Gesù di Mugnano, proseguirà ad Airola, San Tommaso di Sant’Agata de’Goti, Vairano Scalo (CE) a Gennaio e si concluderà a Sorrento nel mese di Febbraio.

Si rinnova con questo nuovo progetto teatral-musicale il sodalizio tra la Wind Orchestra Samnium della Progetto Musica AcliArteSannio e la Bershit Teatro iniziato a Maggio scorso con il  racconto musicale “La Madre Santa di Casoria” reduce di un fortissimo successo di pubblico con oltre 10 mila spettatori e 12 repliche in altrettante città della Campania.

Lo spettacolo “Miriam e Josef”, liberamente tratto dai racconti di Erri De Luca, David Maria Turoldo e Arturo Aiello,  vuole riproporre l’evento che ha segnato la storia dell’umanità ripercorrendo le emozioni e i sentimenti tipicamente terreni dei genitori di Gesù, leggendo nelle più solenni trame della Divinità anche l’umana semplicità di due anime che provano a volersi bene, che vivono una storia d’amore nelle pieghe di un’anonima e comune quotidianità.

Per questo il contesto scenografico in cui si muoveranno gli attori protagonisti, Eleonora Fardella nei panni di Maria e Angelo Maiello nel ruolo di Giuseppe e i 20 musicisti della Wind Orchestra Samnium diretti dal M°Carmine Ruggiero,  sarà volutamente povero di oggetti e ricco di atmosfere musicali eseguite dal vivo.