CAF ACLI. 730 precompilato nel 2015

1274

730 precompilatoIl Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva l’introduzione per il 2015 della dichiarazione dei redditi precompilata, che arriverà a domicilio direttamente dall’Agenzia delle Entrate.

Il modello, infatti, sarà disponibile on line per i contribuenti entro il 15 aprile. I dati inseriti, all’inizio, saranno sia quelli già contenuti nell’anagrafe tributaria (anagrafici, i parenti a carico, gli immobili e i terreni posseduti), sia quelli trasmessi da parte di soggetti terzi (ad esempio banche, assicurazioni ed enti previdenziali) e quelli contenuti nelle certificazioni dei sostituti d’imposta. Una volta ricevuta la dichiarazione, i contribuenti potranno decidere se accettarla, mettendosi al riparo da ulteriori controlli, oppure modificarla da soli o con l’assistenza dei Caf e di professionisti abilitati. La scadenza di presentazione è fissata per il 7 luglio 2015.

Il nuovo sistema sarà sperimentale e semplificato rispetto alle sue potenzialità complessive: non ci saranno, ad esempio, i dati sulla spesa sanitaria che solo dal 2016 Asl e farmacie saranno tenute a comunicare all’Agenzia delle  Entrate.