“La befana delle ACLI Terra”, 100 bottiglie di olio alle Parrocchie nell’anno dedicato al protettore delle ACLI San Giuseppe Lavoratore.

661

Benevento – Le ACLI Terra del Sannio hanno promosso l’iniziativa “La befana delle ACLI Terra” con olio e prodotti locali, che rientra nell’ambito della progettazione nazionale con la Campagna “doniamo un ulivo per la vita” promossa da Acli Terra e Unapol e nata con lo scopo di sostenere azioni di solidarietà verso le fasce più esposte alla fragilità economica.

“Anche a Benevento – dichiara il Presidente di ACLI Terra Benevento, Filiberto Parente – insieme al consiglio direttivo, e alle ACLI Provinciali abbiamo deciso di fare la befana alle persone in difficoltà nelle nostre comunità sannite. Tanto più cresce la povertà, tanto più crescono le disuguaglianze: una ricerca Oxfam afferma che il 20% degli italiani possiede il 62% della ricchezza, mentre un altro 20% possiede solo lo 0,4% della ricchezza. Negli ultimi cinque anni sono aumentati di cinque punti percentuali gli italiani in stato di grave privazione passando dal 6,4% all’11,5% e in Europa si contano circa 123.000.000 milioni di persone in grave situazione di povertà. Il divario tra ricchi e poveri si sta allargando anche nel Sannio e nelle nostre zone interne, in modo costante e progressivo e sempre più ampie fasce sociali vengono messe in ginocchio dal sistema economico attuale. Consegneremo – conclude Filiberto Parente – 100 bottiglie di olio, prodotte dalle aziende coinvolte da Unapol, alle Parrocchie nell’anno dedicato a San Giuseppe Lavoratore, protettore delle ACLI”.

“Il Covid-19 e i provvedimenti adottati per il suo contenimento – dichiara il Presidente Provinciale delle ACLI di Benevento, Danilo Parente – hanno acuito le situazioni di disagio creandone di nuove. Con questa iniziativa promossa da ACLI Terra intendiamo concretizzare un’azione di vicinanza alle Parrocchie e tramite esse a coloro che vivono in una condizione di difficoltà”.

La consegna verrà fatta nelle singole Parrocchie di Apice, Apollosa, Bagnara e Montesarchio con i dirigenti Romeo Furno, Vicepresidente ACLI terra, Danilo Parente, Presidente Provinciale ACLI   e Angela Ciullo Direttore del Patronato ACLI.