MusiCometaSannio, per il secondo appuntamento il concerto da camera “Petite Revè” con il flautista De Matola e il chitarrista Iannace.

261

Il Concerto da Camera per flauto e chitarra Petit Réve” segna il secondo appuntamento della XIX edizione MusiCometaSannio che si terrà sabato, 15 dicembre 2018, alle ore 19 presso la Chiesa di San Michele ad Airola (BN).

Protagonisti della serata organizzata nell’ambito della rassegna concertistica itinerante, promossa dall’Accademia  Progetto Musica AcliArteSpettacolo Sannio per la direzione artistica del M°Carmine Ruggiero e il coordinamento dei M°Pasquale Lanni e Massimo Amoriello, il flautista M°Carlo De Matola e il chitarrista M°Giacinto Iannace che eseguiranno musiche di Vivaldi, Faurè, Gebauer.

Entrambi musicisti di rinomato talento e creatività,  si sono formati al Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento.

In qualità di primo flauto e da solista, il M° Carlo De Matola, che ha completato i suoi studi in Svizzera, si è esibito in importanti orchestre europee. Ha al suo attivo numerose attività di registrazione e pubblicazione, come brani inediti e in prima edizione di Emanuele krakamp.

Già docente della classe di flauto presso il Conservatorio “Carlo Gesualdo da Venosa” di Potenza, tiene diverse masterclass. Attualmente è direttore artistico del Concorso  Nazionale di Flauto “Emanuele krakamp”.

Chitarrista, polistrumentista e cantautore, il  M°Giacinto Iannace “crede nell’arte in quanto unione di linguaggi e forme”. In qualità di compositore ha trovato spesso nella cultura e nel territorio sanniti la fonte di ispirazione per le sue composizioni definite da lui stesso meditative, evocative talvolta ancestrali. Ha al suo attivo numerose collaborazioni con musicisti di fama internazionale e per diversi generi musicali.

MusiCometaSannio da circa 20 anni ha l’obiettivo di valorizzare la grande tradizione musicale e il patrimonio storico, artistico e architettonico dei luoghi che ospitano i concerti. Ospita rinomati musicisti e artisti provenienti da orchestre sinfoniche, da camera, teatri lirici e conservatori di tutta Italia.

La rassegna gode della collaborazione di Acli ArteSpettacolo, del Comune di Airola,del Comune di Pannarano, della Pro Loco di Airola, delle Acli – sede provinciale di Benevento, dell’IIS “Lombardi” di Airola e di Artepiano.