CAF ACLI. Rinnovo ISEE

464

Dal 15 Gennaio l’ISEE è scaduto, per continuare a usufruire delle agevolazioni tariffarie per i servizi pubblici e delle prestazioni sanitarie e socio assistenziali senza nessuna interruzione, deve essere rinnovato.
Il primo passo è la compilazione della DSU, una dichiarazione sostitutiva unica dei dati anagrafici e di reddito, compresi i patrimoni mobiliari e immobiliari posseduti dal cittadino e da tutti i componenti del suo nucleo familiare. La DSU, che può essere compilata personalmente o presso un CAF, deve essere trasmessa all’INPS, che entro 10 giorni rilascia la certificazione ISEE.
I documenti da presentare al CAF o da reperire prima di iniziare la compilazione della DSU per ISEE ordinario sono i seguenti:

DATI ANAGRAFICI
• Documenti d’identità e codice fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare
• Visura catastale abitazione di residenza di proprietà ed eventuale capitale residuo del mutuo al 31.12.2017
• Se il nucleo familiare risiede in abitazione in locazione occorre copia contratto di locazione registrato
• Copia verbale riconoscimento invalidità / handicap recante numero certificato e data di rilascio

DATI REDDITI PRODOTTI NEL 2016 da tutti i componenti il nucleo
• Dichiarazione dei redditi (Mod. Unico o 730 anno 2017 relativo ai redditi 2016)
• Certificazione rilasciata dal/dai datore/i di lavoro (Mod. CUD anno 2017 relativo ai redditi 2016)
• Certificazioni o documentazione relativa a redditi esenti (es: voucher Inps, borse di studio,…)

DATI PATRIMONIO IMMOBILIARE di tutti i componenti lo stato di famiglia
• Visure catastali aggiornate degli immobili di proprietà posseduti in Italia.
• Valore ai fini IVIE per gli immobili posseduti all’estero.

DATI PATRIMONIO MOBILIARE di tutti i componenti lo stato di famiglia
• Estratto conto al 31 dicembre 2017 attestante il valore del saldo contabile attivo al netto degli interessi dei depositi e conti correnti postali e bancari di tutti i componenti lo stato di famiglia (Saldo al 31 dicembre 2017 , documento attestante la giacenza media dell’anno 2017 , codice fiscale dell’operatore finanziario, codice IBAN)
• Saldo al 31/12/2017 dei libretti postali , numero libretto , la giacenza media annua 2017
• Certificazione attestante il valore al 31.12.2017 dei titoli di Stato, obbligazioni, certificati di deposito e credito, buoni fruttiferi ed assimilati, assicurazioni sulla vita a capitalizzazione riscattabili, e recante numero del rapporto (es. n° polizza, n° del deposito titoli), codice fiscale e denominazione dell’intermediario
• Carte prepagate e ricaricabili, saldo al 31 dicembre 2017 e giacenza media dell’anno 2017

DATI SU AUTOVEICOLI, MOTOVEICOLI E ALTRI MEZZI CON CILINDRATA SUPERIORE A 500CC di tutti i componenti lo stato di famiglia
• Copia carta di circolazione

Fonte: PATRONATO ACLI