Progetto Musica Acli Arte Spettacolo, il giovane oboista Salvatore Ruggiero vince il primo premio al Concorso Internazionale “Paris GrandPrize Virtuoso” 2020.

369

In questi giorni difficili in cui l’Italia combatte la battaglia contro la diffusione del contagio da Covid-19 e la popolazione, chiamata a contribuire rispettando le misure di contenimento del  contagio, fa sentire il suo grido di identità, unità, appartenenza ma anche il suo ringraziamento e vicinanza agli operatori sanitari e alle forze di polizie, l’Accademia Progetto Musica Acli Arte Spettacolo Sannio di Airola evidenzia ancora una volta la funzione sociale della Musica nell’essere, oltre che elemento di crescita, anche strumento di legame collettivo, utilizzato in questi giorni anche come mezzo per fugare la paura determinata dalla presenza di un nemico invisibile.

E’ proprio nella direzione di portare un po’ di speranza e di gioia che la Progetto Musica Acli Arte Sannio di Airola comunica che il suo giovane oboista, Salvatore Ruggiero, da settembre 2019 componente dellaJuniOrchestra Kids 2 dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, è risultato vincitore del Primo Premio dell’International Music Competition “Paris GrandPrize Virtuoso” 2020 ed è uno dei sei musicisti italiani invitati a esibirsi all’AmphithéâtrePhilharmonie di Parigi.

L’undicenne Salvatore Ruggiero ha partecipato alla Categoria Junior, riservata a musicisti dai 9 ai 12 anni, del Concorso Internazionale di Parigi inviando, secondo le modalità di partecipazione previste, la registrazione video-audio dell’interpretazione di Sonata in fa maggiore di Donizetti che ha eseguito come Oboe solista in occasione della scorsa edizione di MusicometaSannio con l’accompagnamento del Coro di Clarinetti AcliArteSpettacoloSamnium diretto dal M° Gaetano Falzarano

(per il video     https://www.youtube.com/watch?v=HXWUvCs4De8)

L’esecuzione del giovane oboista ha convinto la giuria non soltanto per l’elevata qualità tecnica della perfomance ma anche per la padronanza artistica e interpretativa che ha mostrato rispetto alla complessità del brano presentato.

Tra gli obiettivi del concorso e del concerto-premio riservato ai vincitori, infatti, c’è quello di trovare artisti con forte personalità artistica e presenza scenica. Gli organizzatori della manifestazione hanno, infatti, lodato il talento di Salvatore Ruggiero, che già alla sua giovane età mostra un forte carisma artistico.

E’ questo un ulteriore tassello nella carriera già intensa del giovanissimo musicista che ha al suo attivo numerosi premi e partecipazioni a concorsi nazionali e internazionali. Salvatore Ruggiero, studente del primo anno dell’I.C.”Vanvitelli” di Airola, ha mosso sin dalla tenerissima età i primi passi nel campo musicale presso l’Accademia Progetto Musica AcliArteSpettacolo Sannio di Airola, toccando varie classi di strumento dal Pianoforte alla Batteria al Canto e trovando nell’Oboe, sotto la guida del M°Salvatore Fucci, la migliore espressività tecnica e performativa.

Nel corso di poco tempo è riuscito a conseguire il primo premio assoluto nella categoria “Scuole Secondarie di I grado” riservata ai musicisti dagli 11 ai 13 anni al concorso musicale nazionale “Franco Di Franco”- Città di Positano. Ha conquistato il secondo posto al V Concorso Internazionale per OboeFigaroli–Ferlendis” nella categoria riservata ai musicisti fino a dodici anni, svoltosi ad Adrara San Martino in provincia di Bergamo. Si è classificato primo alla II edizione del Concorso nazionale Accordiamoci con l’arte” di Riardo, in provincia di Caserta, per la categoria riservata ai giovanissimi fino a 12 anni.

Ha ottenuto il primo premio assoluto con assegnazione del Premio Città di Minori al Concorso Nazionale Mediamusicale e il primo premio (categoria A riservato ai musicisti fino a 12 anni) alla XIX edizione del Concorso Internazionale per giovani musicisti svoltosi a Matera,Capitale Europea della Cultura 2019.

Ha raggiunto il secondo posto nella categoria Young A al II Concorso Internazionale sez.Oboe Samnium Città di Benevento”.

Grande e viva soddisfazione è stata espressa dai docenti e dallo staff dell’Accademia Progetto Musica Acli ArteSpettacoloSannio di Airola per i risultati raggiunti dal giovanissimo oboista, che rappresentano, tra le altre cose, la testimonianza concreta dell’impegno ventennale all’educazione e alla divulgazione musicale sul territorio e, in particolar modo, tra i giovani, intercettandone costantemente attitudini e bisogni e valorizzandone potenzialità e competenze.