Unifortunato, la forza della Verità contro ogni forma di violenza.

Venerdì 14 e Giovedì 27 Febbraio alle ore 10:00 – Aula Magna UniFortunato. L'evento è patrocinato dalle ACLI Provinciali di Benevento.

180

L’Università Giustino Fortunato rinnova e rafforza l’impegno per la formazione e l’informazione in tema di contrasto ad ogni forma di violenza di genere.

L’ateneo telematico organizza due momenti significativi di riflessione, ancora più urgente dopo i dati preoccupanti emersi in occasione della presentazione del ‘Corso di formazione sul tema della violenza domestica, di genere e contro le vittime vulnerabili’.

Il programma dell’evento “La forza della verità – Contro ogni forma di violenza”, sarà caratterizzato da due appuntamenti in programma nell’aula magna dell’UniFortunato.

Venerdì 14 febbraio alle ore 10.00, si terrà l’incontro testimonianza con Silvio Pezzotta, padre di Mariangela,vittima delle “Bestie di Satana” nel 2004.

In questa occasione sarà inaugurato anche il “Posto Occupato” nell’aula magna, alla presenza delle Istituzioni, con l’intervento di Maria Andaloro, ideatrice dell’iniziativa.

Posto Occupato è un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza. Ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana, nella società. Questo posto vogliamo riservarlo a loro, affinché la quotidianità non lo sommerga.

Giovedì 27 febbraio alle ore 10.00, incontro testimonianza con Maria Teresa Giglio, madre di Tiziana Cantone, suicidatasi nel 2016 dopo la diffusione online di un filmato privato.

Riflessione sul tema del revenge-porn. Interverranno il Prof. Avv. Andrea Orefice -docente presso l’UniFortunato e legale della Sig.ra Maria Teresa Giglio, e la prof.ssa Katia La Regina – associato di Diritto Processuale Penale presso l’UniFortunato.

L’evento è patrocinato dalle ACLI Provinciali di Benevento.