ACLI Benevento: Primo Maggio, le ACLI a Montesarchio per la Festa di San Giuseppe Lavoratore.

353

Si terrà sabato 1° maggio, alle ore 11:30, presso la Chiesa della Purità di Montesarchio, il momento di preghiera in onore di San Giuseppe Lavoratore promosso dalle ACLI Sede Provinciale di Benevento aps in collaborazione con l’associazione ACLI R.G. Donne Amiche aps. A presiedere la funzione sarà l’Accompagnatore Spirituale delle ACLI, Don Giancarlo D’Ambrosio. L’evento rientra nell’ambito della campagna “il coraggio del lavoro” che le ACLI hanno promosse in vista della Festa del Lavoro del Primo Maggio.

“Il primo maggio – dichiara il Presidente delle ACLI Provinciali di Benevento, Danilo Parente – assume quest’anno un significato particolare Gli effetti negativi dei provvedimenti legati al contenimento del Covid-19 si sono riversati su lavoratori ed imprese. La disoccupazione aumenta ed indebolisce il tessuto sociale. Per questo il tema del lavoro rappresenta una priorità se vogliamo rilanciare il nostro Paese. Il lavoro – prosegue il Presidente – dà dignità e con l’appuntamento a Montesarchio, sulla scorta dell’esempio di San Giuseppe Lavoratore, intendiamo ribadirlo”.

“Facciamo nostre – dichiara Don Giancarlo D’Ambrosio – le ansie, le preoccupazioni e la fatica di tante famiglie provate dalle difficoltà e dal COVID-19. Per questo motivo, come ACLI, domani nella Chiesa della Purità in Montesarchio, saremo con loro in preghiera a San Giuseppe Lavoratore e alla Madonna per l’inizio del mese mariano”.

“Il 1° Maggio festa dei lavoratori – dichiara il Presidente del circolo ACLI R.G. Donne Amiche, Rita Piantedosi – è dedicato a S. Giuseppe Lavoratore per volere di Pio XII per dare a questo giorno una dimensione cristiana. Un messaggio tanto significativo, quanto importante che intendiamo tenere vivo con l’incontro di domani”.