FAP ACLI. Ancora scarsa l’assistenza domiciliare in Italia

28

Quasi un over65 su due in Italia soffre di una malattia cronica grave (es. diabete, angina pectoris, infarto, tumore, Alzheimer, ecc). Eppure l’assistenza domiciliare latita un pò dappertutto. Lo rileva l’Istat, in occasione del rapporto sulle condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari in Italia e nell’Unione europea. Quasi il 45% degli over 65 ha una malattia cronica grave. Sebbene il numero faccia impressione, questi sono comunque i migliori dati della media europea.

La situazione è peggiore al Sud con il 50,3% di ultra 65enni malati cronicamente, mentre al Nord Est sono solo il 38,4%. L’assistenza domiciliare risulta essere più alta in Sardegna e Calabria, più bassa in Lombardia e Veneto.

FONTE: FAP ACLI