PATRONATO ACLI. Ottobre, mese della sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro.

PATRONATO ACLI. Ottobre, mese della sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro.

83

Il 9 ottobre si è celebrata la Giornata in ricordo dei caduti sul lavoro: Cambiamo la storia.
Il Presidente della Repubblica ha ricordato che troppi sono i caduti sul lavoro e gran parte sono giovani. Una riflessione che ci porta a ricordare l’importanza della formazione non solo teorica ma anche tecnico-pratica e della necessità di un crescente impegno verso la prevenzione e la sicurezza.
Dal 12 ottobre 2017 i datori di lavoro devono comunicare all’INAIL tutti gli infortuni, anche quelli che determinano astensione dal lavoro per un solo giorno oltre a quello dell’infortunio. Il nuovo obbligo nasce dal Testo unico della sicurezza che prevede un Sistema informativo nazionale per la prevenzione (Sinp), la cui gestione tecnica ed informatica spetta all’ INAIL.
Lo scopo è quello di  fornire dati utili per orientare, programmare, pianificare e valutare, l’efficacia dell’ attività di prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali dei lavoratori .
Non si tratta di un ulteriore risarcimento danni, ma di un nuovo strumento per individuare sistemi di prevenzione e sicurezza sempre più adeguati alle esigenze lavorative.
Dal 23 al 27 ottobre si celebra inoltre la Settimana Europea della salute e sicurezza dei luoghi di lavoro; in questo periodo vengono organizzati in tutta Europa eventi e attività di sensibilizzazione per promuovere il lavoro sostenibile e l’invecchiamento sano.
Nell’ambito della campagna «Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età», la settimana del 23-27 ottobre offre alle autorità pubbliche, alle imprese private e ai cittadini l’opportunità ideale per partecipare attivamente.

Fonte: PATRONATO ACLI

SIMILAR ARTICLES

39

42